domenica , 20 maggio 2018
Ultime notizie
Website e Facebook, lo stai facendo nel modo corretto?

Website e Facebook, lo stai facendo nel modo corretto?

Ci siamo, mancano pochi giorni e la nuova stagione sportiva sta per iniziare, con essa tutta una nuova serie di iniziative legale a corsi, iniziative sportive, incontri con professionisti del paintball …. e molto altro ancora.

Sono diversi giorni ormai che stiamo monitorando moltissimi profili di Facebook, Twitter, Google+, Youtube, Pinterest e siti web…. ci sono molte cose che vanno corrette. Come sempre noi cerchiamo di dare la migliore informazione ma poi ognuno si lascia trasportare dalla tastiera scrivendo e creando alcune cose non corrette.

Ricordiamo che in questo sport ci sono alcune “regole non scritte” dove ogni giocatore, gestore di campo le segue con attenzione, soprattutto con massimo rispetto verso tutti. Pertanto chiediamo a tutti di seguire con particolare attenzione alcuni punti segnati nel presente decalogo, soprattutto a coloro che hanno appena iniziato questa avventura.

*****

– E’ vietato usare il marchio CONI in tutte le sue versioni, fatta esclusione della versione come in immagine allegata con i riferimenti della asd. Altresì vietato l’utilizzo del logo con i cerchi olimpici. Vengono fatte salvi gli Enti.

marchio coni non autorizzato
marchio autorizzato

 

 

 

 

 

– E’ possibile e consigliabile usare il marchio ufficiale dell’ente, in quanto è già autorizzato per l’utilizzo di tutti i relativi marchi annessi. Il marchio non dovrà essere in alcun modo modificato, se non esclusivamente nelle sue proporzioni. Il download dei marchi alla pagina dedicata, clicca qui

– Le seguenti parole non devono essere mai scritte o pronunciate per quanto vi è possibile, non fanno parte del decalogo paintball: fucile, guerra, proiettile, pistola, arma, arma sportiva, uccidere, morto.

– Le frasi “venite a fare la guerra”, “guerra di vernice”, “guerra fra amici” o altre frasi similari se ne chiede la rimozione immediata; la guerra non è sport!

– Moderate i commenti o esclamazioni per le vostre pagine fb o altri social per i due punti sopra citati.

– Si richiede la non pubblicazione di foto, video di persone che detengono il marcatore senza l’adeguata protezione alla canna (tappo o cover barell) e con le maschere non correttamente indossate.

– Espressamente vietato legalmente tutte le pagine ove si riportano prezzi intesi come vendita/costo o noleggio. La asd è senza scopo di lucro e le parole “noleggio” e “costo” sono intese come lucro. Si consiglia la modifica in “rimborso per asd €00” o “contributo associativo €00”.

– L’asd può regolarmente fare pubblicità cartacea, video o tramite social ma deve omettere le parole, “offerta”, “gratis”, “prova gratuita”, “primo mese omaggio”, “omaggio”, “regalo”. Nella pubblicità va segnato, sempre, “Associazione Sportiva Dilettantistica” o la sigla “A.S.D.”. Da qualunque parte nella pubblicità, fb, sito o altro va sempre segnata la dicitura esatta “ingresso ed attività sportiva riservata ai soci”.

– sulle ricevute fiscali non scrivete mai “noleggio” per far pagare l’utilizzo del vs campo, ma “rimborso per ora di gioco dalle 14 alle 15”, per le scatole di palline che fate utilizzare la dicitura corretta è “rimborso associativo per 1 scatola di paintballs”

 

 

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*